Non dirci che non hai mai provato a giocare una partita di poker online, perchè tanto non ci crediamo. La versione più famosa, il Texas Hold’em, ha fatto la sua comparsa nel mercato legale italiano nel 2008 ed ha saputo stregare centinaia di migliaia di persone solo nel nostro paese e diversi milioni in tutto il mondo e se sei un amante dei giochi a premi, sicuramente ti sei già cimentato anche in questa disciplina: la cosa bella è che ora potrai farlo anche da smartphone e da tablet.

poker

QUAL’E’ IL VERO POKER?

Quando si usa il termine “poker” in realtà non ci si riferisce ad un solo gioco, ma ad una famiglia di giochi accomunati da alcune regole di base, ma che a seconda della variante possono avere tra di loro differenze anche molto evidenti. Prima dell’avvento del Texas Hold’em la variante più praticata era il poker a 5 carte, quello con cui solitamente ci si diverte nelle serate tra amici e nelle feste con i parenti, ma oggi le cose sono cambiate.

Non ti vogliamo annoiare con la storia del poker, ma una cosa importante da dire è che il Texas Hold’em ha raggiunto questo livello di popolarità proprio grazie ad Internet. Nel 2004 un contabile americano con un nome che è tutto un programma, Chris MoneyMaker, si aggiudica con un satellite online dal costo di 30 dollari, un pacchetto del valore di 10.000 dollari per giocare i campionati del mondo a Las Vegas che poi vince, incassando oltre due milioni di bigliettoni verdi e questo bastò a scatenare la febbre per le due carte coperte: tutti cercarono di emularne le gesta ed il numero di giocatori crebbe a dismisura.

IL POKER MOBILE

Sono davvero molte le società che si occupano di poker online, prima tra tutte Pokerstars, leader di mercato nel nostro paese e nel mondo, è stata la prima a lanciare un app poker che oggi è disponibile per Android e iOS ed il successo è stato davvero immneso: oggi il 30% del traffico generato dai giocatori arriva proprio da smartphone e da tablet e questo ha convinto anche diverse altre società ad offrire il poker mobile, tuttavia le app di qualità non sono moltissime e nel nostro paese, a parte la già citata Pokerstars, troviamo il Texas Hold’em mobile di Lottomatica.

Giocare a poker dallo smartphone è davvero molto comodo e conveniente, specialmente considerando le caratteristiche tipiche di questo gioco. Un torneo può durare anche diverse ore ed immagina la comodità di poterti spostare e continuare a giocare. L’esempio più banale è quando devi andare al bagno, per “bisogni impegnativi” per i quali non bastano i 5 minuti di pausa messi a disposizione ogni ora: potrai continuare la tua partita portando con te lo smartphone…occhio solo a non confonderlo con la carta igienica!

Il bello del poker mobile è che ti permette di partecipare alle stesse partite presenti nel software tradizionale e potrai quindi competere spesso per montepremi eccezionali, spesso in grado di raggiungere svariate centinaia di miglia di euro.

ACCORGIMENTI

Se hai deciso di voler giocare a poker dal tablet o dal telefonino ricordati sempre di quanto accennato prima: un torneo può durare davvero molto tempo! Assicurati quindi di avere la batteria del tuo dispositivo ben carica, onde evitare di trovarti senza carica quando stai giocando fuori casa. Se vieni scollegato per impossibilità di connessione, piano piano le tue chips si consumeranno e tu avrai perso i soldi che hai speso per partecipare: non sarebbe di certo una bella situazione.

L’altro nocciolo della questione è dato dalla connessione: prima di spostarti, verifica sempre che i luogo in cui ti recherai ti permette di avere un accesso ad Internet o che quantomeno il tuo abbonamento dati mobile sia attivo e che il tuo operatore abbia una perfetta copertura, altrimenti anche in questo saranno guai!