Uno dei più grandi business del XXI secolo è sicuramente quello legato ai pagamenti virtuali mediante l’uso dei device touch che hanno letteralmente invaso il pianeta: una vera e propria manna che consente da un lato alle società che gestiscono questi canali di trarre un grande profitto e dall’altro all’utente una comodità d’uso che non ha nulla a che spartire con il denaro in contanti.

Nell’ultimo periodo si stanno facendo sempre più strada metodi che permettono di effettuare pagamenti online e non solo con un semplice “tap” sullo schermo del nostro smartphone e l’evoluzione tecnologica in tal senso sta facendo davvero passi da gigante. Punto di svolta è stata l’introduzione della tecnologia NFC all’interno dei moderni cellulari che permette mediante un semplice contatto fisico tra il proprio apparecchio  ed un altro di compiere un’azione precisa.Ecco che fare acquisti diventa un gesto semplice e naturale. Certo, questo discorso vale per i pagamenti in esercizi commerciali fisici, ma in soccorso sono venute delle apposite applicazioni che ci permetteranno di effettuare acquisti online molto velocemente  senza troppi passaggi.

PAYPAL E’ AVANTI

Una delle aziende che si sta distinguendo in modo particolare per l’innovazione dei pagamenti da mobile è senza ombra di dubbio PayPal che ha lanciato  già nel 2013 in collaborazione con Samsung, un’applicazione che permette di convalidare i pagamenti semplicemente tramite il riconoscimento dell’impronta digitale. In poche parole: sei all’interno dell’app casino e vuoi effettuare una ricarica? Scegli Paypal come metodo di pagamento, digiti l’importo del versamento e appoggi il dito sul sensore biometrico installato nel dispositivo per confermare la transazione. Fatto! I soldi sono già sul tuo conto gioco e puoi iniziare a divertirti. Ovviamente tutto ciò vale per i dispositivi dotati del riconoscimento delle impronte digitali, per tutti gli altri sarà necessario digitare una password.

APPLE VUOLE BATTERE TUTTI

A riprova che il settore dei pagamenti da mobile è in forte espansione, ha voluto essere della partita anche il gigante Apple, che nel suo Keynote del settembre 2013, ha presentato “Apple Pay” un sistema di pagamento analogo a quello di PayPal, ma con il vantaggio di collegarsi direttamente alle nostre carte di credito, senza che però i dati delle stesse debbano transitare sul web: un meccanismo particolare brevettato da Apple, che garantisce massima sicurezza.

QUALCOSA DI MENO TECNOLOGICO?

Se sei ancora abituato alla vecchia e buona Postepay, non temere! Potrai continuare ad utilizzarla come hai sempre fatto, effettuando pagamenti direttamente da mobile e potendo controllare tutti i movimenti tramite la app Postepay che potrai installare sia su Android che  iOS. Allo stesso modo potrai anche effettuare versamenti tramite carta di credito, in quanto i circuiti Visa e Mastercard hanno fatto in modo di ottimizzare i loro siti per l’uso da dispositivo mobile. E’ inoltre possibile sfruttare anche altri sistemi particolarmente conosciuti ed apprezzati per la loro sicurezza come Skrill e Neteller: entrambi dispongono di app dedicate per la gestione del borsellino elettronico, anche se a differenza di Paypal non hanno ancora implementato dei sistemi di pagamento automatizzati.

ORA CHE HO VINTO COME PRELEVO?

Anche per i prelievi nessun problema: in questo caso potrai richiederli direttamente dall’app di gioco, indicando dove vuoi che il casino invii le tue vincite. Qui valgono le stesse buone regole che si applicano anche quando si gioca da computer fisso. Per importi sotto i 100o euro vanno benissimo Paypal, Skrill, Neteller e Postepay. Cifre più alte è consigliabile richiedere che vengano pagate tramite bonifico bancario direttamente sul conto corrente.

COSA MI RISERVA IL FUTURO?

Sicuramente la semplificazione dei pagamenti è l’argomento chiave e quando aziende come Apple e Samsung si muovono in tal senso, siamo certi che in futuro effettuare pagamenti da smartphone e tablet sarà sempre più veloce ed efficiente. Pochi passaggi semplici o forse nessun passaggio visto l’aumento dei sensori biometrici sempre più presenti negli apparecchi di nuova generazione, renderanno le transazioni di denaro un gesto naturale, perchè il tempo deve essere dedicato a godere di ciò che si è acquistato e non per acquistarlo. Se ti troverai con il conto gioco vuoto, per riprendere a giocare basteranno pochi secondi!